Calcio: l’allenatore Fabio Cannavaro ” Occorre che gli arbitri abbiano più personalità”

Il tecnico del Benevento, Fabio Cannavaro, si presta all’intervista della vigilia prima della partita contro il Bari. L’allenatore è ottimista e fiducioso. Queste partite si possono seguire anche tramite agenzie sportive, dove su Rabona Scommesse, si possono trovare tutte le offerte dei bookmakers, ricchi premi, vantaggi, promozioni e bonus di benvenuto.

Le parole di Fabio Cannavaro prima della partita contro il Bari

Il tecnico Fabio Cannavaro, ha parlato un pò in base alla sua esperienza, così, dalla fiducia è riuscito a trovare quel pò di entusiasmo. Ai microfoni della conferenza stampa, ha dichiarato: ” Sicuramente, la squadra è in crescita, la presenza del calciatore polacco, Kamil Glik, farà la differenza. Inoltre avere con noi i giocatori che sono mancati è importante per giocare una sfida piuttosto complicata come questa! La mia squadra, si è preparata molto e si è impegnata tanto, al di là dell’aspetto fisico, i miei ragazzi adesso devono avere determinazione e intelligenza soprattutto per gestire la palla”- ha sottolineato il mister Fabio Cannavaro. Per coloro che optano per una vacanza in sardegna, in questo articolo, si può avere delle informazioni su come visitare il Il vitigno cannonau di Jerzu, che si trova nella provincia dell’Ogliastra, all’interno della Valle del Rio de Quirra.

Sul Benevento

L’allenatore del Benevento, nell’intervista continua: ” Per me è inutile dover insistere in un campionato con interìnsità, non ne vale la pena per quaranta minuti di gioco. Se si potesse spezzare meno il gioco, sarebbe meglio, ma so benissimo che è anche molto difficile gestire le partite. Forse da parte dei calciatori ci devono essere meno sceneggiate, mentre gli arbitri occorre che abbiano più personalità per capire quando devono andare avanti”. In seguito il mister parla del club, dove ne commenta così:  “ Se c’è stato un cambio di allenatore evidentemente c’era anche qualcos’altro da cambiare, adesso però stiamo lavorando per cercare comunque di riuscire a trovare una soluzione. Sicuramente ho impiegato del tempo per capire cosa è accaduto, ma ora ho anche le idee più chiare, ho molta più fiducia rispetto a prima. Sono sicuro che quando rientreranno i calciatori infortunati la nostra squadra sarà certamente più competitiva. Dobbiamo soffrire ancora un pò ma stiamo lavorando e già ci sono dei progressi, nonostante tutto nello stesso tempo, vedo che i ragazzi reagiscono e sicuramente la nostra vittoria arriverà molto presto“.

Fabio Cannavaro sul Bari

In seguito Fabio Cannavaro conclude il suo discorso parlando della squadra avversaria con cui ci si aspetta l’affronto di domani, dove dichiara: ” Il Bari è una squadra molto forte, ha buoni calciatori, e con loro non puoi permetterti di sbagliare, perchè comunque ci sono attaccanti che possono castigarti. Dunque quella contro il Bari, sarà una partita molto difficile, noi siamo ben preparati, i miei ragazzi sanno come affrontare il loro avversario. Vedremo cosa succederà!”conclude il mister Fabio Cannavaro. C’è da dire che comunque i giallorossi non vincono in campionato da due mesi e nelle ultime 7 partite affrontate, hanno raccolto solo tre punti. Con l’arrivo del tecnico Fabio Cannavaro, la squadra per il momento si trova in zona playout a quota 10. Dunque adesso, nella sfida contro il Bari, Fabio Cannavaro cercherà la sua vittoria stagionale sulla panchina. Un obiettivo per riportare il Benevento più alto di livello e soprattutto raggiungere anche quel punto di vista dei risultati e delle prestazioni.

Le parole di Michele Mignani

Nello specifico oltre a Fabio Cannavaro, abbiamo anche ascoltato l’allenatore del Bari Michele Mignani che anche lui ha espresso qualcosa nella pre-partita: ” Fabio Cannavaro è stato un campione che ho sempre stimato e seguito in televisione, l’ho sempre ammirato e apprezzato per la sua immagine, le sue qualità e la sua bravura. Per me sicuramente sarà un piacere incontrarlo e stringergli la mano, inoltre mi aspetto una partita  molto difficile, perchè il Benevento è una squadra forte anche se non ha iniziato un buon campionato, ma non escludo che non abbia dei buoni valori. Poi con Fabio Cannavaro la squadra è in buone mani. Comunque adesso noi dobbiamo fare del nostro meglio in questa sfida, lavoriamo molto soprattutto sulla mentalità che porta a giocarci una partita fatta bene”- ha concluso il mister del Bari Michele Mignani.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *