Fare il gelato senza gelatiera si può: ecco come

Il gelato, un dessert amato da grandi e piccini, è gettonato in estate ma anche in inverno per coloro che non riescono a farne a meno. Ideale per rinfrescarsi con un po’ di dolcezza quando fa caldo, può essere servito in tanti modi diversi; da frappé ad affogato, è sempre delizioso.

Le varie trasmissioni di cucina e la pubblicità che hanno avuto, in un certo modo hanno invogliato un numero sempre maggiore di persone, a sperimentare varie ricette a casa, tra cui appunto proprio il gelato. 

Un dessert che si prepara molto velocemente con una gelatiera casalinga, che permette di realizzare preparati morbidi e vellutati. Un gelato casalingo realizzato con ingredienti genuini, scegliendo i gusti che preferiamo. Non serve però la gelatiera per prepararlo a casa: basta un semplice frullatore o un elettrodomestico che svolge questa funzione.

Se però siete curiosi di conoscere alcune tra le migliori gelatiere sul mercato, visitate il sito lacucinadigiulia.com, dove trovate proposte interessanti a prezzi convenienti. Gli ingredienti necessari per preparare il gelato sono pochi e quello principale è il latte, a seguire ci sono panna e zuccheri. 

Il composto può essere arricchito con aromi, frutta fresca e cioccolato, in modo tale da renderlo più gustoso. 

 

Fatto in casa con la panna

 

Il primo metodo, che abbiamo deciso di inserire nella nostra guida per fare a casa un gelato artigianale senza gelatiera, consiste nell’utilizzare la panna e il latte condensato, una combinazione  che permette di gustare un dessert morbidissimo. 

Scegliete una tra le ricette che trovate, anche online, per preparare un gelato fatto in casa con la gelatiera, ma al posto dell’apparecchio servirà solo una frusta manuale, oppure elettrica per velocizzare l’operazione. 

Per questo preparato servono la panna montata, lo zucchero a velo, un cucchiaio di rum (o di un altro alcolico, per evitare che il composto si cristallizzi), latte condensato, e infine a scelta frutta o cioccolato, in base alle proprie preferenze.

Mettete il contenitore in freezer e lasciatelo risposare per circa sei ore; trascorso questo tempo il vostro morbido gelato è pronto per essere gustato. 

 

Fatto in casa con la frutta 

 

La preparazione più veloce è quella con la frutta, un procedimento semplice e veloce che permette di realizzare gelati in pochissimi minuti. Quello che serve sono pezzi di frutta congelata, miele o zucchero e lo yogurt; frullate i pezzi di frutta con il resto degli ingredienti e il gelato è pronto. 

Potete scegliere di guarnire con scaglie di cioccolato, granella di nocciole, sciroppi o essenze in base ai vostri gusti e preferenze. Rispetto al gelato realizzato con la panna, questa ricetta è più facile anche se l’aspetto non è esattamente come quello artigianale.

 

Gelato senza lattosio fatto in casa 

 

Gli intolleranti al lattosio non devono per fortuna rinunciare a un buon gelato fatto in casa, ed ecco due ricette sfiziose che permettono di realizzare un dessert gustoso, che ha ben poco da invidiare a quello tradizionale.

Ecco, quali sono gli ingredienti della prima ricetta che vi proponiamo, il gelato alla vaniglia senza lattosio, per il quale consigliamo però l’uso della gelatiera:

  • 200 ml di latte senza lattosio alla vaniglia
  • 50 g di amido di riso
  • 75 g di zucchero 
  • 200 g di panna vegetale

Iniziate la preparazione del gelato frullando tutti gli ingredienti, fino a quando si amalgamano per bene e una volta terminata l’operazione mettete il composto nella gelatiera. A questo punto ponetelo nel congelatore per circa mezz’ora, in maniera tale da far raggiungere al dessert la consistenza perfetta. 

Nel caso in cui, però, non abbiate a disposizione una gelatiera, potete riporre il composto frullato direttamente nel congelatore, mescolandolo ogni due ore, circa in modo tale da non farlo cristallizzare. 

La seconda ricetta è più semplice e adatta a chi ama la frutta, ecco cosa vi serve per fare un buon gelato alla fragola:

  • 250 g di fragole
  • 150 ml di acqua fredda
  • 75 g di zucchero

 

Iniziate il procedimento lavando le fragole, dopodiché tagliatele a metà. Nel frullatore inserite le fragole e l’acqua, poi aggiungete lo zucchero continuando la lavorazione. Il preparato deve amalgamarsi in maniera omogenea e solo a questo punto essere inserito nella gelatiera, che accelera i tempi di preparazione e garantisce ottimi risultati con minimo sforzo.

Il vostro gelato è pronto per essere gustato. È possibile anche in questo caso procedere senza gelatiera, e anche se ci vuole un po’ più tempo e attenzione, il risultato è comunque delizioso. Buon appetito!

 

Pubblicato in Food

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *