Calcio: la Roma batte il Lecce grazie a Chris Smalling e Paulo Dybala

Una partita che non si è resa molto facile quella tra la Roma ed il Lecce, ma grazie ai due calciatori giallorossi che hanno segnato c’è stata la vittoria. Per seguire tutte le partite, nella piattaforma dedicata, troverai tutte le novità e le offerte dei bookmakers con i migliori pronostici, promozioni, ricchi premi e bonus dove per maggiori informazioni si può andare su questo sito.

La partita Roma-Lecce

Una sfida che comunque all’inizio si è presentata molto equilibrata, ma in questa partita, il mister Josè Mourinho recupera il giocatore Lorenzo Pellegrini e nello stesso tempo per la prima volta in campionato fa entrare Matías Nicolás Viña e Andrea Belotti. La squadra della Roma durante la partita si notano benissimo i calciatori avere molta energia fisica in campo, che comunque già vanno in vantaggio con un  colpo di testa, un cross laterale di Lorenzo Pellegrini che con tutta le sue forze verso Chris Smalling che segna il gol. La Roma continua a giocare alla grande, ma Andrea Belotti prende in ritardo il passaggio della palla da parte di Nicolò Zaniolo, mentre Lorenzo Pellegrini in corsa ci riprova ma non si conclude nulla. Per risparmiare tempo in cucina, ci sono 5 consigli che si possono seguire che per sapere quali sono si può andare a vedere su questo articolo.

Al secondo tempo..

Poi il Lecce si becca il rosso di Morten Hjulmand per un fallo su Andrea Belotti. In seguito arriva Lameck Banda che corre forte in fascia creando un pò di scompiglio, ma il giocatore Gabriel Strefezza al tiro della palla trova l’angolo con Rui Pedro dos Santos Patrício. Durante il gioco, arriva l’occasione di Nicolò Zaniolo, che però permette il recupero di Kristoffer Askildsen, ma il calciatore norvegese tocca Tammy Abraham in area di rigore. Qui Paulo Dybala realizza il penalty ma sul tiro fallisce per via del quadricipite. Poco dopo entra Nemanja Matic e Lorenzo Pellegrini compie un trequarti e Nicola Zalewski spreca un gol con un tiro che va a finire su Vladimiro Falcone. Si notano anche Lameck Banda e Gabriel Strefezza sdoppiarsi in attacco di centrocampo ma verso la finale della partita,  la Roma ci prova ancora con Andrea Belotti, Tammy Abraham che comunque sbaglia, ma il giocatore inglese ci riprova di nuovo che però viene annullato per fuorigioco di Lorenzo Pellegrini.

Conclusione

Così la partita finisce con 3-1 per la Roma, il rigore del calciatore Paulo Dybala, qualche emozionante minuto vissuto intorno alla finale, ma la Roma arriva comunque ad una vittoria che gli è costata faticosa da una parte. L’infortunio muscolare di Paulo Dybala al rigore non ha permesso un altro gol, ma Josè Mourinho resta soddisfatto dei suoi uomini. La Roma ha giocato con molta difficoltà perchè il Lecce ha tenuto bene il campo poichè è riuscito per oltre 70 minuti a giocare con un giocatore in meno ma tuttavia la partita si è svolta in modo molto emozionante che alla fine è anche andata bene così.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *