Calcio, Inter:  l’assenza di Marcelo Brozovic è un peso per la squadra dell’Inter e Pippo Inzaghi si trova costretto a prendere provvedimenti  

Una stagione a quanto pare un pò difficoltosa per il calciatore Marcelo Brozovic, perchè non solo la squalifica ma anche gli infortuni che il giocatore ha subito. Sulle novità riguardo l’opportunità à di giocare anche alle slot oltre che alle partite del mondo del calcio, con la possibilità di avere bonus e promozioni, si possono avere le indicazioni che si cerca in questo sito https://www.slot10.info/  Però, è pur vero che senza Marcelo Brozovic, la squadra dell’Inter non gira e comunque la sua assenza pesa molto. Ma dopotutto l’allenatore dell’Inter, Pippo Inzaghi, cercherà di averlo almeno in panchina nella partita contro l’Empoli, inoltre sostituito da Matias Vecino.

L’inter, Pippo Inzaghi e Marcelo Brozovic

Nello stesso tempo, quando Marcelo Brozovic viene squalificato Piippo Inzaghi opta per Nicolò Barella per la posizione centrale che alla fine si è solo rivelato quella boccata d’ossigeno messa lì su di una delusione incredibile. Le proprietà dell’olio essenziale del mandarino, ha molteplici proprietà anche a livello antibatterico ma non solo, diverse funzioni che per saperne di più su questo ottimo frutto, si può accedere qui. Infatti Barella, non è assolutamente in grado di seguire le mansioni di Brozovic nel centro-destra, ma nonostante ciò anche con Vecino è stato alquanto evidente l’enorme fatica da parte dei calciatori sull’apprendere tale mansione.  Quindi a quanto pare, un sostituto di ruolo di Brozovic nell’Inter è difficile da dover trovare tutto sommato, Inzaghi non vorrebbe poi trovarsi in difficoltà dato che la squadra dell’Inter già lo è di suo ultimamente. Nello stesso tempo però, Pippo Inzaghi, pare che vede meglio i calciiatori Roberto Gagliardini e Arturo Vidal al posto di Barella e Vecino. Ma nella squadra nerazzurra, non manca solo Brazovic, si deve anche pensare dopotutto anche al sostituto di Hakan Calhanoglu, quindi Pippo a riguardo adesso deve cercare di fare un grosso passo avanti.

La soluzione di Pippo Inzaghi?

Dopotutto però, quando manca lui, Marcelo Brozovic, c’è da dre che scuramente l‘Inter è un’altra squadra che in negativo non riesce ad affrontare più l’avversario in gara, perchè lui è l’unico in grado di dare equilibrio nel gioco seguito da ritmi di qualità nelle manovre. Tuttavia nessuno riesce a svolgere i suoi compiti e Pippo Inzaghi  ha dovuto prendere provvedimenti in quanto a ciò. Inoltre anche Calhanoglu è stato voluto da Inzaghi, per il suo modo di giocare, nell’attimo in cui l’Inter ha perso Eriksen, ma secondo i piani di Pippo forse, Arturo Vidal, potrebbe essere un’altra soluzione, quindi con Vidal e Vecino, ma anche non si sottovaluta Gagliardini e Sensi. Non si esclude nemmeno in secondo tempo da parte d Pippo Inzaghi il piano B, cioè Mattia Sangalli, classe 2002, in grado di ricoprire il ruolo regista. A questo punto Pippo Inzaghi o cambia o prende la via alternativa direttamente con il piano B cercando poi di adattare quei calciatori che fondamentalmente  non hanno le caratteristiche giuste come Marcelo per giocare in centrocampo, ma che volendo con queste soluzioni possibili, qualcosa potrebbe pur uscir fuori. Adesso tutto sta ad aspettare su quello che Pippo nzaghi ha in mente di fare per trovare l’eventuale soluzione, sperando che la squadra dell’Inter poi si resca a riprendere.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.