Gergo nel mondo del poker

Nella vita di tutti i giorni la popolarità del gioco del poker, nell’ultimo decennio, ha fatto si che il suo gergo venisse utilizzato nella vita di tutti i giorni di milioni di persone. Anche i profani di questo gioco utilizzano i termini del poker nell’immaginario comune. Vediamo ora alcuni termini e come vengono usati. Vi consigliamo di consultare il sito elenco di siti di poker senza deposito.

All-in

Questa parola, nel gergo del Texas Hold’em poker, significa utilizzare tutte le chip che il giocatore ha a propria disposizione. La versione più diffusa al mondo No Limit Hold’em i giocatori in qualsiasi momento del gioco possono giocarsi tutto il loro Stack. Lo Stack non è altro che la dotazione di chip in loro possesso.

In alcune versioni del poker: Limit questa opportunità non c’è. Il termine All-in significa “tutto dentro” perché tutte le chip finiscono nel piatto. Altra spiegazione del termine può essere “mi gioco tutto”.

Come questo termine lo trasliamo nella vita quotidiana? La persona che dice All-in intende in modo moderno o la va o la spacca. Molto spesso come nel poker in alcune situazioni effettivamente è da o la va o la spacca.

Checkare

Nello slang del poker un altro termine utilizzato molto è Checkare. Questo termine deriva dal verbo to check cioè controllare. Entriamo nel gioco del poker per capire: quando un giocatore durante il gioco usa il check significa che lascia la parola al giocatore successivo. In questo modo controlla la situazione ma in quel momento non si espone più di tanto.

Il giocatore che fa check non punta e quindi non si espone al rilancio degli altri e non dichiara le intenzioni relative al piatto. In questo caso il lanciatore di check usa una tattica di attesa. Se la portiamo nella vita vissuta “fare un check” significa analizzare prima la situazione e poi prendere l’iniziativa più opportuna.

Grindare

Termine utilizzato in maniera più limitata rispetto alle altre. Solo le persone che utilizzano il gaming lo usano in maniera più ampia. Grindare nel poker online significa “ammassare grandi quantità di mani”. Se si gioca dal vivo non si può giocare su più tavoli mentre online si. Con grindare, oltre a velocizzare il gameplay, si può giocare su più tavoli. Essendo tutto automatizzato non è presente un dealer che raccoglie le puntate e dà le carte.

Anche nei videogame si utilizza questo termine. Quando un videogioco costringe il giocatore a giocare uno stello livello più volte si tratta di grindare. Il ripetere il livello più volte serve ad ottenere maggiore esperienza e forza per poter affrontare i livelli successivi.

GG WP

Tra il gergo del poker e quello dei videogame c’è la frase GG WP comune ad entrambi. L’acronimo GG WP significa “good game, well played” tradotto “bella partita, ben giocata”. Nella chat del poker si utilizza GG WP quando viene persa una mano contro un giocatore che ha giocato una mano meglio della nostra.

Nei videogiochi, nelle partite multiplayer, chi è sconfitto si ritira scrivendo GG WP.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *