order food

Order Food: ora da Facebook è possibile acquistare cibo

In effetti mancava solo poter ordinare cibo direttamente da Facebook ed alla fine è nato Order Food

Order Food è il nuovo servizio di Facebook che consente di ordinare il cibo direttamente dal social network più usato in assoluto. Attualmente sembra che la moda dei servizi per acquistare pietanze online fino in alcuni casi fare la spesa tramite le applicazioni. Per questo motivo le aziende che operano su internet non possono farsi scappare questa importante opportunità che potrebbe far aumentare di molto le entrate perché rendere ancora più facile questa operazione dovrebbe portare ancora più utenti ad accedere a questo tipo di servizio anche se il meccanismo può incepparsi perché in Italia non si ragiona ancora come negli Stati Uniti anche se avere a portata di mano un mezzo in grado di portare del cibo direttamente a casa è un grande aiuto per chi lavora tutta la giornata.

Order Food è il nuovo servizio di Facebook che consente a tutti gli utenti di acquistare il pranzo o la cena senza nemmeno smettere di aggiornare il proprio stato, mettere in condivisione contenuti multimediali e chattare con i propri amici. L’uso di questo servizio diventa quindi molto importante perché va a portare l’utente a rimanere ancora più legato alla piattaforma social. C0m’era facilmente intuibile, questo servizio partirà negli Stati Uniti e ciò era molto probabile perché la new economy, praticamente una rivoluzione a stelle e strisce, si è evoluta, almeno in parte, in questa direzione. La scelta di questa azienda è stata quella di portare in modo capillare questo servizio inserendolo nelle applicazioni Android, iOS e nella versione per computer. Il funzionamento di questo sistema per l’ordinazione di pasti pronti si baserà su aziende che già operano nel settore come Olo, Chownow, DoorDash e Delivery.com e ristoranti del calibro di Panera e Jack in the Box.

Non sappiamo bene quando Order Food arriverà nel nostro paese ma rimane il fatto che questo servizio potrebbe avere delle ripercussioni non particolarmente positive sulle persone e sulla società perché il suo effetto immediato potrebbe essere un chiudersi ancora di più nella propria abitazione senza poter socializzare con altre persone con evidenti problemi dal punto di vista sociale. Inoltre le ricadute economiche sui locali potrebbero essere molto serie equiparabili a quelle sofferte dai negozi a causa degli ecommerce andando a scontrarsi contro la tempesta internet. Inoltre bisognerebbe vedere il trattamento economico che queste aziende offriranno agli operatori.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *